BANDO 2018 PER LASSEGNAZIONE DI 1 PREMIO

ALLA MEMORIA DI LUCIANO ZOTTOLA

RISERVATO A GIOVANI RICERCATORI IMPEGNATI NELLO STUDIO DELLE LEUCEMIE ACUTE

 

 

Il Gruppo Italiano Trapianto di Midollo Osseo, cellule staminali emopoietiche e terapia cellulare (G.I.T.M.O.) bandisce per l’anno 2018 di concerto con l’Università di Firenze, Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica, un premio destinato a giovani ricercatori che abbiano progetti di ricerca rilevanti sul trapianto di cellule staminali emopoietiche nelle  leucemie acute.

 

Scopo del premio

Il premio ha lo scopo di incoraggiare e porre in risalto di fronte all’opinione pubblica  ricercatori che si siano particolarmente distinti per contributi originali e innovativi nella ricerca sulle leucemie acute.

 

Requisiti per la partecipazione

I candidati, al momento della scadenza del bando, devono presentare i seguenti requisiti:

- laurea in Medicina o in Biologia o in Biotecnologia
- la specializzazione in Ematologia conferisce un titolo  aggiuntivo
- avere compiuto al massimo 35 anni di età
- progetto di ricerca sul trapianto di cellule staminali emopoietiche nelle  leucemie acute
- svolgere la  attività di ricerca presso un Ente pubblico o privato Italiano.

La assunzione  a tempo indeterminato in strutture pubbliche o private costituisce criterio di esclusione.

Il progetto  di ricerca presentato  può svolgersi a  in   collaborazione con Centri di Ricerca, Università o Enti stranieri.

 

Stesura del progetto di ricerca

Il progetto  di ricerca deve riferirsi ad uno studio biologico o clinico sul trapianto di cellule staminali emopoietiche nelle leucemie acute da iniziare o da proseguire in un istituto  ospedaliero o universitario italiano o estero.

Il progetto può essere redatto in lingua italiana o inglese, deve avere una lunghezza massima di 2000 parole e deve essere articolato in:

- back-ground
- obiettivi
- metodologia
- risultati attesi e loro  impatto sulle attuali acquisizione biologiche o cliniche nelle leucemie  acute

 

Entità del Premio

Il premio consiste in una somma di denaro di € 25.000  lordi e nell’invito alla Cerimonia di Premiazione che si terrà a Bologna il giorno 14 maggio 2018 durante l’apertura della Riunione Nazionale GITMO, salvo eventuale proroga del bando.

 

Modalità di erogazione del premio

Il 50% del premio sarà erogato in occasione della proclamazione del vincitore.

Il restante 50% sarà erogato decorsi sei mesi dalla data di proclamazione del vincitore e previa presentazione di una relazione sullo stato di avanzamento del progetto e/o lavoro scientifico sottomesso in forma di abstract o paper ad un congresso  o una rivista.    

 

Modalità di partecipazione

Il Candidato dovrà inviare alla Segreteria Nazionale GITMO tramite mail all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  la seguente documentazione in formato PDF: 

- Il modulo di candidatura di seguito riportato debitamente compilato e firmato
- Il progetto di ricerca che si vuole porre all’attenzione del GITMO
- Un breve curriculum vitae, con l’elenco delle principali pubblicazioni effettuate sullo studio delle leucemie acute 
(massimo 10) e l’autorizzazione al trattamento dei dati per le finalità connesse alla partecipazione al presente bando;
- Il documento di identità da cui si evinca la data di nascita o una dichiarazione sostitutiva
- Dichiarazione di non essere dipendente a tempo indeterminato o Ricercatore Universitario di tipologia B

Tale documentazione dovrà pervenire all’indirizzo mail di cui sopra entro e non oltre il terminedi scadenza del presente bando (30/04/2018).  Valutazione del progettoIl progetto verrà valutato stabilendo un punteggio da 1 a 5  (massimo 20 punti) per i  seguenti aspetti:

- originalità del progetto
- possibile impatto dei risultati del progetto sulle attuali conoscenze biologiche e/o cliniche
- complessità della metodologia che si intende usare e sua adeguatezza agli obiettivi da raggiungere
- completezza del progetto presentato

 

Selezione dei vincitori

I vincitori saranno scelti ad insindacabile giudizio dalla Commissione valutatrice costituita dalla dott. Francesca Bonifazi, dal prof. Alberto Bosi e dalla dott. Francesca Patriarca.La Comunicazione dei risultati avverrà tramite mail da parte del Presidente GITMO.I nomi dei vincitori saranno pubblicati anche sul sito GITMO in apposita sezione dedicata al presente bando. 

Il presente Bando scade il 30/04/2018.

Si precisa altresì che la Commissione valutatrice procederà alla selezione del vincitore se alla scadenza del bando saranno giunti alla Segreteria GITMO almeno 5 progetti, altrimenti  verranno estesi i termini di scadenza.  

 

Genova, 26 febbraio 2018                               

Dott.ssa Francesca Bonifazi

(Presidente GITMO)

 

 

Documenti: Modulo di partecipazione al bando